● ● ● ● ● ● ● ●

ALL'INTERNO

    
                                                    
     CHI SIAMO  •  DOVE SIAMO  •  SEZIONE  •  GRUPPO AN 1  •  GRUPPO AN 2  •  SENIOR  •  ARCHIVIO  •••••  AREA RISERVATA
     Tracciascout
     GRUPPO ANCONA 1: Il Reparto "Frontiera Urbana"

 Il Gruppo
• Vita di Branco
• Reparto
"Frontiera Urbana"
• Compagnia
"Caravanserai"
• Prato Verde

 

 

 

 

  
Missione della valorosa pattuglia Linci alla selva di Castelfidardo
  

Selva di Castelfidardo

Serena ancora una volta ci racconta le vicende del
Reparto "Frontiera Urbana"

5 febbraio 2012
 
 

 

 
 


La Selva di Castelfidardo occupa il versante nord del rilievo detto Colle di Monte Oro a circa 4 Km dalla costa adriatica.
È un'Area Floristica Protetta della Regione Marche

 
Sto per raccontarvi una storia, la storia di valorose donne che hanno sfidato il monte per il volere del Gran Capo, la regina Giulia.
Le valorose donne, anche conosciute come Linci, si sono incontrate in una fredda mattina alla Selva di Castelfidardo, dopo aver salutato i loro compagni di reparto, la regina e i suoi consiglieri: Mattia e Tina. La regina li ha raggiunti per consegnar loro il foglio della missione: "Che tipo flora e fauna è presente alla selva?" Le forti donne si sono organizzate e sono partite, con passo tranquillo, fermandosi di tanto in tanto per annotare le informazioni relative ad alberi e arbusti del posto. Hanno percorso salite e discese, tra grandi insidie e trappole nascoste. Con molto anticipo le valorose donne sono tornate al cospetto del grande capo e dei suoi consiglieri.
La regina con aria sorpresa disse:"Oh mie prodi Linci già di ritorno?! Non è possibile, non avete fatto tutto, mi state ingannando!"
Le Linci risposero inginocchiandosi :"Oh nostra signora, noi glielo giuriamo, abbiamo fatto tutto!"
La regina rispose: "Bene mie prodi donne, rifarete tutto il percorso e in più passerete di qua". Indicando la cartina "Andate!"
Le Linci ripresero il cammino, un po’ incavolate per l’improvviso cambio di programma. Dopo aver salvato i Buribbi (la pattuglia di Alci e Bisonti insieme), le valorose donne hanno proseguito il loro cammino, in breve tempo sono tornate sono tornate davanti alla regina e ai suoi consiglieri:” Oh mie prodi donne, avete dato il meglio di voi in questa missione.
Questa storia racconta della fantastica missione della pattuglia Linci, che hanno fatto un percorso tra sentieri che scompaiono, male indicati e piante dalle mille tonalità di verde.
Questa è la nostra storia, la storia della nostra missione, la storia di noi valorose Linci.
 
Serena
 

  
Il campo invernale a San Bartolo
  

Filippo e Serena pronti per la gara di polenta

Filippo e Serena pronti per la gara della polenta
 

 

 

 

 


 

 

San Bartolo di Pesaro
27-30 gennaio 2011

 
Il mitico reparto “Frontiera Urbana” con il fantastico reparto AN2 “Moby Dick” ha passato 3 giorni indimenticabili a San Bartolo di Pesaro.
Gli intrepidi esplo si sono incontrati alla stazione di Ancona, hanno preso un treno e dopo una salita, che ha lasciato quasi tutti esausti, sono finalmente giunti davanti alla casa che li avrebbe ospitati per tre giorni.
Dopo essersi rifocillati i reparti sono andati al quadrato di apertura dove Stefano ha proposto un simpatico giochino. Tornati alla casa si sono messi a lavorare alle specialità e hanno finito di organizzare le tappe per il gioco della legge. Dopo cena, il reparto, ha riflettuto sulla fiducia e sugli impegni presi, dopo lunghi discorsi sono andati a dormire.
La mattina del 28 Chiara ha svegliato le pattuglie in modi barbari. Dopo una buona colazione preparata da Leandra, le pattuglie di Ancona sono partite per dei mini hike. Al ritorno le pattuglie di Sirolo si stavano sfidando alla gara di cucina, che ha avuto come vincitrici le Piovre. Dopo il pranzo gli esplo hanno mostrato le tappe tra cui c’erano da preparare i biscotti, un percorso Hebert, due quizzettoni e svariati giochi. Terminata la cena gli esplo hanno fatto una riflessione su un’altra tappa preparata dalle Linci sulla spiritualità scout.
La mattina dopo sono stati svegliati da Stefano con ben altri metodi. Gli esplo di Sirolo sono partiti per un hike mentre quelli di ancona si sono “pappati” i biscotti preparati la sera prima. Hanno poi finito di presentare le tappe: il bruco, un giochino di fiducia. Ne hanno poi parlato e riflettuto insieme, spiegando ai nuovi, la promessa e la legge. Hanno pulito tutta la casa prima di pranzo e poi hanno giocato a palla scout con la vittoria di Mattia-Fernando-Sere-Dario-Anita e la grande sconfitta di Giulia-Filippo-Antonio-Nour-Marina.
Nel pomeriggio gli esplo hanno finito le specialità che poi hanno presentato al reparto. Prima della gara di polenta, il reparto è stato impegnato nel Consiglio della Legge, secondo il reparto e i capi è stato un ottimo campo.
Gli esplo erano carichi e pronti per la gara di polenta. Prima si sono sfidati gli equipaggi di Sirolo, alla fine la vittoria è andata, grazie a Giorgia, alle Piovre. Per la gara del reparto “Frontiera Urbana” si sono sfidati Filippo (Bisonti), Antonio (Alci) e Serena (Linci), con Filippo che all’ultimo boccone batte Serena.

Il fuoco di S. Bartolo

Dopo la grande abbuffata di polenta il reparto si è ritrovato intorno al fuoco per una riflessione su ciò che siamo, e sulla parte di noi che vorremmo cancellare e che sarà il nostro impegno durante l’anno.
Alla fine dell’attività il reparto si è diviso, alcuni infreddoliti sono tornati dentro, altri sono rimasti a guardare il fuoco e le stelle.
Dopo un po’ Nour e Fernando con l’aiuto di Mattia hanno spento il fuoco mentre gli altri sono tornati al caldo per un ultimo pezzo di pandoro e un po’ di camomilla. E poi tutti a “nanna”, mentre l’altro reparto faceva le promesse.
L’ultima mattina, sveglia presto per pulire e preparare gli zaini, gli esplo dopo una gran colazione si sono rimboccati le manche e hanno sistemato tutto. Subito dopo il quadrato di chiusura gli esplo si sono divisi in due squadre e si sono affrontati in una parta a palla scout. Dopo questo ultimo momento di svago, gli intrepidi ragazzi con gli zaini in spalla si sono incamminati verso Pesaro; dove hanno pranzato con i panini. Poi sul treno che li riportava verso casa gli esplo si sono abbandonati alla stanchezza dovuta al campo fantastico appena finito.
 
Serena

LINK ESTERNI
 
Sito FIS
Sito nazionale CNGEI
CNGEI in Wikipedia
 • Sito WOSM
Sito WAGGGS

KISC - Kandersteg  International Scout Centre
ScoutWiki Network

 

     

Copyright ©2009 CNGEI Sezione di Ancona - Associazione di Promozione Sociale - C. F. 93094780421  ::::::::::::::::::::::  Contattaci: ancona@cngei.it Webmaster HOME